Dante, l'Immaginario. Sette passeggiate dalla selva ai cieli di Daniele Maria Pegorari (Novità editoriale 2022)

ISBN 978-88-99823-57-3 Gli episodi più celebri della 'Commedia' dantesca riproposti in una prosa contemporanea, coinvolgente, narrativa, capace di rivelare il patrimonio di valori, idee e sentimenti custoditi nel capolavoro della letteratura italiana. Pur con un occhio di riguardo per i lettori giovani o non professionali, il libro dà conto delle maggiori novità interpretative emerse nell'ultimo decennio, in qualche caso tali da ribaltare i commenti tradizionali. Sette canti per cantica, inseriti in sette percorsi tematici per leggere in modo efficace il Poema anche nelle scuole, con l'aiuto di un'originale mappa sinottica che rivela il principio unico sotteso alla struttura dell'Inferno, del Purgatorio e del Paradiso. Una sola legge d'amore, dalla selva ai cieli. 

 

N.B. all'interno del libro troverete un QrCode per ogni cantica attraverso cui accedere ad una sezione di questo sito altrimenti segreta... 

 

A breve disponibile, prenota la tua copia! Scrivi una email all'indirizzo assistenza.ordini@falvisioneditore.com

dante l'immaginario, scrigno nic14, dmpegorari

20,00 €

  • 0,6 kg
  • disponibile
  • tempi di attesa lunghi per indisponibilità, informarsi sulle tempistiche prima dell'acquisto1

L’AUTORE

 

Daniele Maria Pegorari (1970), dopo aver insegnato per anni Filologia dantesca, è ora professore di Letteratura italiana moderna e contemporanea nell’Università di Bari. È autore, fra l’altro, del Vocabolario dantesco della lirica italiana del Novecento (2000), de Il codice Dante. Cruces della ‘Commedia’ e intertestualità novecentesche (2012), de La lonza svelata: fonti classiche, cristiane e interne dell’allegoria della frode (in «Giornale storico della letteratura italiana», 2015) e di Dal Testo al Grande Codice: le strutture enciclopediche di Dante (in Enciclopedismo antico e moderno, 2020). Direttore del semestrale «incroci», è curatore scientifico di una sezione della rivista internazionale «Dante» dal 2007, membro del comitato scientifico della «Rivista internazionale di ricerche dantesche» dal 2020 ed è stato direttore artistico delle celebrazioni per il 750° anniversario della nascita di Dante (Bari, 1-30 novembre 2015). Tra i suoi libri: Critico e testimone. Storia militante della poesia italiana 1948-2008 (2009), Umberto Eco e l’onesta finzione. Il romanzo come critica della post-realtà (2016), Letteratura liquida. Sei lezioni sulla crisi della modernità (2018) e, con Valeria Traversi, Il futuro in una stanza. Dialogo letterario dentro e oltre la pandemia (2020). È membro dell’Accademia Pugliese delle Scienze.