Blog Stories


FaLvision Editore annuncia che dall'Istituto Italiano di Cultura di Napoli fanno sapere (ci hanno informati già alcuni giorni fa e confermato ieri sera con email a noi diretta) che l'Opera Poetica "Ciò che resta" di Aldo Calò Gabrieli, con Opera Musicale e Multimediale curata interamente da Claudio Ciaccioli, Riccardo Rinaldi ed Andrea Casale che unitamente ad altre Opere letterarie FaLvision Editore  aveva inviato a concorso nell'edizione 2013, viene premiata in seno alla XXXI edizione (2015) pur essendo un'Opera inviata a concorso nell'edizione del 2013. Dall'Istituto dichiarano che l'Opera già prima aveva destato piacevole interesse pur preferendo premiare altre opere poetiche, per FaLvision esclusivamente l'opera poetica Cenere, e che quest'anno (2015) hanno deciso di premiare quelle opere che avevano destato interesse ed erano state giudicate meritevoli di attenzione. "Ciò che resta" è di conseguenza la NONA Opera Premiata per FaLvision Editore al Premio Internazionale "Letteratura" dell'Istituto Italiano di Cultura di Napoli. Domenica 31 Gennaio 2016 a Napoli presso la sede dell'Istituto avverrà la premiazione. Ricordiamo per completezza di informazione tutte le Opere Letterarie edite da FaLvision vincitrici dell'edizione 2015 con premiazione 31 gennaio 2016:

Poesia edita: Geo Vasile con Opale e Rogo; Alfredo Utech con Pensieri del vagabondo; Aldo Calò Gabrieli con Ciò che resta.

Narrativa edita: Giuseppe Saponaro con Magari mi chiamerò Francesco Antonio; Gaetano Benedetto con La pazienza dell'esposimetro; Domenico Mugnolo e Bruno Brunetti con Farmaci e Delitti.

Saggistica edita: Paolo Raneri con Sfamami; Massimo Pillera con IBlog.

Raccolta di racconti editi: Piero Fabris con Inchiostrati sulla lama del rasoio.

 

FaLvision può fare festa, auguri a tutti gli Autori premiati.

XXIX edizione Premio Internazionale "Nuove Lettere" Ist.Italiano di Cultura di Napoli: FaLvision Editore si aggiudica 6 premi. Quanto durerà il RECORD!?!

XVI edizione del Premio Osservatorio: 5 libri finalisti e 1 menzione speciale...

Si è svolta in data 23 marzo 2014 la premiazione del Concorso Letterario Osservatorio presso l'Auditorium Diocesano La Vallisa a Bari. 7 gli Autori che FaLvision ha scelto di mandare a concorso, 5 poeti e 2 autori di narrativa, 6 i libri/autori premiati:

Poesia Edita: Maria Pina Santoro, quinta classificata, con Impareggiabile rumore il silenzio; Gaetano Benedetto, quarto classificato, con Carta Carbone; Piero Fabris, terzo classificato, con Pigmenti d'Arpa; Segnalazione di Merito e Premio Speciale Vittorio Bodini ad Aldo Calò Gabrieli con Ciò che resta.

Narrativa Edita: Francesco Giannini, secondo classificato, con Quello che le favole non dicono; Massimo Diodati, primo classificato, con Il pane e le rose. 

Il richiamo del sangue...ricordi dal genocidio armeno 1915 e Hrand Nazariantz,Fedele d'Amore:premiati dal Sindaco di Bari Dott. M.Emiliano e dall'Ambasciatore d'Armenia in Italia Mr. Sargis Ghazaryan

...e i record continuano...

F.A.L. VISION EDITORE partner del Lucania Film Festival 2011

F.A.L. VISION EDITORE sposa il Lucania Film Festival appoggiandolo con entusiasmo e dando sostegno come partner in occasione della giornata in cui si celebra la settima arte, il cinema, per i non vedenti. In quest'occasione l'attore Paolo Briguglia sfodera dal suo cilindro di attore italiano fortemente attento all'arte e molto versatile nella sua massima rappresentazione, uno spettacolo capolavoro che mette il vedente nella condizione di cecità per ascoltare e vedere con gli occhi dell'anima e della mente ciò che normalmente si vede in altro modo.

F.A.L. VISION EDITORE ed il suo Direttore Editoriale e Commerciale Luciano M. Pegorari hanno immediatamente appoggiato questa iniziativa ed in generale tutta la manifestazione che ci ha visti partecipare al fianco dell'UICI della Basilicata e di altri partner e ci ha dato modo di esplorare un nuovo segmento già peraltro attraversato da una nostra imminente pubblicazione e che vedrà in un futuro non troppo distante collaborazioni significative e di profondo contenuto culturale ed anche sociale...

F.A.L. VISION EDITORE SNC cambia assetto societario

F.A.L. VISION EDITORE SNC cambia assetto societario e le quote (50%) sociali di Antonio Giampietro vengono rilevate interamente da Luciano Maria Pegorari che, già Direttore Commerciale della stessa casa editrice, diventa anche Direttore Editoriale e si occuperà inoltre di implementare lo sviluppo dei rapporti con gli enti pubblici e parastatali oltre che dell'implementazione tecnologica, progettuale ed economica della casa editrice, affiancando così la già socia e compagna di vita Francesca Piccoli, amministratore unico e Pedagogista Clinico.

MUSEI AL BUIO: MUSEO di SCIENZE DELLA TERRA e Laboratorio di Mineralogia, Bari 11-16-30 Novembre 2009


La F.A.L. VISION EDITORE SNC, nell'ambito dello svolgimento del progetto "Occhio alla Puglia" con cui ha vinto il Bando di Concorso Regionale "Principi Attivi" - Giovani Idee per una Puglia Migliore, in collaborazione con il Museo di Scienze della Terra dell'Università degli Studi di Bari, sito all'interno del Campus presso la Facoltà di Geologia, diretto dal Dott. Ruggero Francescangeli, Responsabile del settore Geopaleontologico e Geofisico e Direttore del CISMUS, in collaborazione col Prof. Alessandro Monno, Responsabile Scientifico settore Mineralogico e Petrografico e Responsabile del Laboratorio Didattico di Mineralogia, promuove visite guidate all'interno di tali strutture.

Il Museo custodisce preziosi reperti attraverso cui possiamo ricostruire la Storia della Terra dalla sua formazione alla comparsa dell'Uomo, con particolare riferimento alle età storiche di cui la ricca memoria pugliese e il sud in generale è imperniata.

L'Itinerario si sviluppa attraverso collezioni di particolare interesse scientifico e didattico:

collezione "F.Belli", una preziosa raccolta della metà dell'Ottocento di marmi dell'antica Roma
collezione mineralogica "Alberto Pelloux", considerata una delle più belle e ricche collezioni custodite nei musei italiani
collezioni di fossili di invertebrati e vertebrati

Non solo collezioni ma anche importanti reperti come lo scheletro fossile di una balenottera del Pleistocene Inferiore, lunga 12 metri.

Potremo altresì visionare la Rudista, uno splendido esemplare di bivalve rivenuto a Palo del Colle, particolarmente interessante rispetto ad altri molluschi bivalvi, perchè conserva sia la valva inferiore, lunga e conica, sia l'opercolo superiore.

Potremo visionare diverse tipologie di quarzo, differenti sia nel peso sia nell'estrazione ed immergerci con la fantasia e i dati scientifici nel loro magico mondo della perfezione geometrica.

Un itinerario sicuramente interessante ed impreziosito dall'opportunità di toccare alcuni di questi reperti e rendersi conto delle differenze ma anche delle similitudini che i reperti mostrano tra loro, come anche la grande storia che essi portano con sé e attraverso cui trova collocazione l'origine della meravigliosa storia dell'Uomo.

Il Dott. Francescangeli ed il Prof. Monno saranno ben felici di rispondere a tutte le vostre domande ai quesiti che vorrete porre loro e soddisfare ogni vostra curiosità.


Il costo del percorso proposto dalla F.A.L. VISION EDITORE SNC è di 10.00 euro a persona con accompagnatore (quindi a coppia). Incluso nel prezzo è la guida turistica da noi curata e prodotta per l'occasione.

Per prenotazioni o informazioni potete telefonare al numero 080.5616795 o mandare un fax al numero 080.2209218, o mandare una email a falvisioneditore@email.it o info@falvisioneditore.com o telefonare al numero di cellulare 347.2972864, risponderà il Dott. ANTONIO GIAMPIETRO, Referente per questo itinerario turistico-culturale

Le date in cui si svolgerà il percorso sono:

11 novembre 2009 ore 16.00
16 novembre 2009 ore 16.00
30 novembre 2009 ore 16.00 

Il percorso è a numero chiuso per ciascuna data.

In attesa di un Vostro riscontro, porgiamo cordiali saluti.

 

I NOSTRI PRIMI OTTO MESI

I NOSTRI PRIMI OTTO MESI DI VITA....

 

Non posso ancora crederci ma effettivamente è proprio così, sono già passati OTTO mesi da quando abbiamo alzato la fatidica serranda, rumorosa e lenta, ed abbiamo cominciato ad "abitare" la nostra nuova casa...

Un bel locale, poco più di 45mq., abbastanza largo, sufficientemente luminoso ed alto tanto da poter fare anche un soppalco...che forse faremo, ho già in mente come realizzarlo, ma per questa spesa c'è sicuramente tempo!

 

Lo abbiamo arredato con cura ma senza sprecare danaro, rendendolo funzionale ed accogliente.

Abbiamo cominciato a lavorare quando ancora non avevamo nemmeno le giuste attrezzature e ci siamo arrangiati come tutti ad inizio attività per non scontentare il cliente che ci aveva dato fiducia e che soprattutto ci aspettava....da diversi mesi!

Il primo cliente è come il primo amore, non si scorda mai. Soprattutto se poi ritorna soddisfatto e desideroso di avere ancora un tuo prodotto, di poter fornire un servizio aggiuntivo sicuramente molto utile e grazie a te, a te che hai lavorato sodo, facendo spesso notte fonda, avere riscontro positivo da chi poi usufruirà del prodotto finale.

 

E così la Fondazione Petruzzelli, il primo amore per l'appunto, ci ha fatto lavorare quando nessuno ci conosceva e, diciamolo senza alcun timore di smentita, chi sapeva della nostra esistenza, a parte qualche sorrisino di incoraggiamento e qualche parolina del tipo fantastica idea, bella iniziativa, grazie ragazzi di quel che fate o ancora ma perchè i ciechi leggono????, non andavamo oltre queste iniziali frasi... 

 

All'ultima frase ci siamo abituatissimi, d'altro canto in un Paese in cui la Lingua Italiana è SCONSACRATA e in cui gli italiani che la parlano e che vorrebbero parlare italiano nella propria Nazione si sentono orfani di una identità e di un idioma riconosciuto da altri italiani come lingua madre, non possiamo certo stupirci che il Braille non sia conosciuto o che la scrittura tattile venga comunemente apostrofata con il termine pallini.

Comunque otto mesi otto sono già passati e stiamo progettando tante iniziative.

 

L'11, il 16 ed il 19 novembre 2009 saranno effettuate 3 visite guidate all'interno del Museo di Scienze della Terra e Gemmologia dell'Università di Bari - Campus Universitario e stiamo lavorando sul materiale Braille e fotografico-tattile da fornire a chi avrà il piacere di usufruire di tale percorso.

Rigorosamente non vedente e con accompagnatore.

Per informazioni su costi, orari e prenotazioni non esitate a contattarci.

 

Ora Vi saluto ma ci sentiremo molto presto...stiamo lavorando per VOI!

 

 

 

Progetto "Occhio alla Puglia"

La nostra storia nasce alla fine del mese di Giugno 2008 quando un gruppo ristretto di giovani professionisti pugliesi decide di dare inizio ad un'attività fuori dal comune....una casa editrice!

No...no...no, so che state ridendo e vi invito a non farlo perchè siamo davvero consapevoli che di case editrici ce ne sono davvero tantissime e sono tutte bellissime e, ognuno a proprio modo, anche originali...ma noi trattiamo soprattutto editoria speciale, quindi editoria Braille, Lis-Sign Writing, Large Print, Comunicazione Pittografica, Editoria in Lingua Italiana, Corsi di Lingua e Cultura Braille, Itinerari turistici pensati ad hoc per i minorati visivi e i minorati auditivi, mappe e fotografie con tecniche braille e tecniche a rilievo.....

Come vedete non tutte le case editrici sono uguali...qualcuna differente c'è e quindi spazio a noi.


Il Progetto "Occhio alla Puglia" nasce per partecipare al Bando di Concorso Principi Attivi - Giovani Idee per una Puglia Migliore, programma inserito nel più ampio percorso Bollenti Spiriti della Regione Puglia.

Siamo in tantissimi a partecipare, sintomo questo che la Puglia che vuole parlare, che vuole far parlare di sè e che vuole raccontare qualcosa esiste e non è assopita come spesso capita di pensare...le zone più "depresse" sono quelle che maggiormente rispondono alla sfida lanciata dalla Regione.


Noi siamo a Bari ed arriviamo 36esimi. Con il nostro progetto vogliamo dare parola, vista, sapere e conoscenza al mondo del buio e del silenzio.


Il nostro motto è: "dammi le tue preziose dita e ti ridarò la vista", così ci rivolgiamo ai non vedenti che spesso devono ascoltare solo tramite audio o la voce metallica dei software in dotazione, tipo Jaws, i libri e i giornali.


I minorati auditivi e con problemi legati alla parola, quindi sordo muti o dislessici e disgrafici, sono da noi curati con pari attenzione e dedizione e ci ispirano questo pensiero: "un soffio di vento tra i tuoi capelli, un brivido lungo la tua schiena per comunicare la tua storia e raccontare i miei sogni..."


Offriamo la nostra consulenza sperando possa essere preziosa per te e per chi vive con te.


Il progetto "Occhio alla Puglia" vuole regalare un nuovo modo di vedere la nostra regione attraverso il tatto e l'olfatto, il cuore e la ragione...


Nasciamo ufficialmente come società il 21 febbraio 2009 e nella nostra brevissima storia abbiamo realizzato i libretti dell'opera lirica per la Fondazione Lirico Sinfonica Petruzzelli, la guida turistica con cenni storici su Bari e sulla Fiera del Levante con mappe tattili del quartiere fieristico, donati alla Fiera e distribuite gratuitamente ai non vedenti presenti nell'ultima edizione della campionaria 2009.


Stiamo preparando altri importanti e preziosi lavori e non vi resta che darci ascolto e seguirci nel tempo.


Collaboriamo con enti di formazione professionale, associazioni, cooperative, università e musei.


A presto!

 

F.A.L. VISION EDITORE partner del Lucania Film Festival 2011

F.A.L. VISION EDITORE sposa il Lucania Film Festival appoggiandolo con entusiasmo e dando sostegno come partner in occasione della giornata in cui si celebra la settima arte, il cinema, per i non vedenti. In quest'occasione l'attore Paolo Briguglia sfodera dal suo cilindro di attore italiano fortemente attento all'arte e molto versatile nella sua massima rappresentazione, uno spettacolo capolavoro che mette il vedente nella condizione di cecità per ascoltare e vedere con gli occhi dell'anima e della mente ciò che normalmente si vede in altro modo.

F.A.L. VISION EDITORE ed il suo Direttore Editoriale e Commerciale Luciano M. Pegorari hanno immediatamente appoggiato questa iniziativa ed in generale tutta la manifestazione che ci ha visti partecipare al fianco dell'UICI della Basilicata e di altri partner e ci ha dato modo di esplorare un nuovo segmento già peraltro attraversato da una nostra imminente pubblicazione e che vedrà in un futuro non troppo distante collaborazioni significative e di profondo contenuto culturale ed anche sociale...

F.A.L. VISION EDITORE SNC cambia assetto societario

F.A.L. VISION EDITORE SNC cambia assetto societario e le quote (50%) sociali di Antonio Giampietro vengono rilevate interamente da Luciano Maria Pegorari che, già Direttore Commerciale della stessa casa editrice, diventa anche Direttore Editoriale e si occuperà inoltre di implementare lo sviluppo dei rapporti con gli enti pubblici e parastatali oltre che dell'implementazione tecnologica, progettuale ed economica della casa editrice, affiancando così la già socia e compagna di vita Francesca Piccoli, amministratore unico e Pedagogista Clinico.

MUSEI AL BUIO: MUSEO di SCIENZE DELLA TERRA e Laboratorio di Mineralogia, Bari 11-16-30 Novembre 2009


La F.A.L. VISION EDITORE SNC, nell'ambito dello svolgimento del progetto "Occhio alla Puglia" con cui ha vinto il Bando di Concorso Regionale "Principi Attivi" - Giovani Idee per una Puglia Migliore, in collaborazione con il Museo di Scienze della Terra dell'Università degli Studi di Bari, sito all'interno del Campus presso la Facoltà di Geologia, diretto dal Dott. Ruggero Francescangeli, Responsabile del settore Geopaleontologico e Geofisico e Direttore del CISMUS, in collaborazione col Prof. Alessandro Monno, Responsabile Scientifico settore Mineralogico e Petrografico e Responsabile del Laboratorio Didattico di Mineralogia, promuove visite guidate all'interno di tali strutture.

Il Museo custodisce preziosi reperti attraverso cui possiamo ricostruire la Storia della Terra dalla sua formazione alla comparsa dell'Uomo, con particolare riferimento alle età storiche di cui la ricca memoria pugliese e il sud in generale è imperniata.

L'Itinerario si sviluppa attraverso collezioni di particolare interesse scientifico e didattico:

collezione "F.Belli", una preziosa raccolta della metà dell'Ottocento di marmi dell'antica Roma
collezione mineralogica "Alberto Pelloux", considerata una delle più belle e ricche collezioni custodite nei musei italiani
collezioni di fossili di invertebrati e vertebrati

Non solo collezioni ma anche importanti reperti come lo scheletro fossile di una balenottera del Pleistocene Inferiore, lunga 12 metri.

Potremo altresì visionare la Rudista, uno splendido esemplare di bivalve rivenuto a Palo del Colle, particolarmente interessante rispetto ad altri molluschi bivalvi, perchè conserva sia la valva inferiore, lunga e conica, sia l'opercolo superiore.

Potremo visionare diverse tipologie di quarzo, differenti sia nel peso sia nell'estrazione ed immergerci con la fantasia e i dati scientifici nel loro magico mondo della perfezione geometrica.

Un itinerario sicuramente interessante ed impreziosito dall'opportunità di toccare alcuni di questi reperti e rendersi conto delle differenze ma anche delle similitudini che i reperti mostrano tra loro, come anche la grande storia che essi portano con sé e attraverso cui trova collocazione l'origine della meravigliosa storia dell'Uomo.

Il Dott. Francescangeli ed il Prof. Monno saranno ben felici di rispondere a tutte le vostre domande ai quesiti che vorrete porre loro e soddisfare ogni vostra curiosità.


Il costo del percorso proposto dalla F.A.L. VISION EDITORE SNC è di 10.00 euro a persona con accompagnatore (quindi a coppia). Incluso nel prezzo è la guida turistica da noi curata e prodotta per l'occasione.

Per prenotazioni o informazioni potete telefonare al numero 080.5616795 o mandare un fax al numero 080.2209218, o mandare una email a falvisioneditore@email.it o info@falvisioneditore.com o telefonare al numero di cellulare 347.2972864, risponderà il Dott. ANTONIO GIAMPIETRO, Referente per questo itinerario turistico-culturale

Le date in cui si svolgerà il percorso sono:

11 novembre 2009 ore 16.00
16 novembre 2009 ore 16.00
30 novembre 2009 ore 16.00 

Il percorso è a numero chiuso per ciascuna data.

In attesa di un Vostro riscontro, porgiamo cordiali saluti.

 

I NOSTRI PRIMI OTTO MESI

I NOSTRI PRIMI OTTO MESI DI VITA....

 

Non posso ancora crederci ma effettivamente è proprio così, sono già passati OTTO mesi da quando abbiamo alzato la fatidica serranda, rumorosa e lenta, ed abbiamo cominciato ad "abitare" la nostra nuova casa...

Un bel locale, poco più di 45mq., abbastanza largo, sufficientemente luminoso ed alto tanto da poter fare anche un soppalco...che forse faremo, ho già in mente come realizzarlo, ma per questa spesa c'è sicuramente tempo!

 

Lo abbiamo arredato con cura ma senza sprecare danaro, rendendolo funzionale ed accogliente.

Abbiamo cominciato a lavorare quando ancora non avevamo nemmeno le giuste attrezzature e ci siamo arrangiati come tutti ad inizio attività per non scontentare il cliente che ci aveva dato fiducia e che soprattutto ci aspettava....da diversi mesi!

Il primo cliente è come il primo amore, non si scorda mai. Soprattutto se poi ritorna soddisfatto e desideroso di avere ancora un tuo prodotto, di poter fornire un servizio aggiuntivo sicuramente molto utile e grazie a te, a te che hai lavorato sodo, facendo spesso notte fonda, avere riscontro positivo da chi poi usufruirà del prodotto finale.

 

E così la Fondazione Petruzzelli, il primo amore per l'appunto, ci ha fatto lavorare quando nessuno ci conosceva e, diciamolo senza alcun timore di smentita, chi sapeva della nostra esistenza, a parte qualche sorrisino di incoraggiamento e qualche parolina del tipo fantastica idea, bella iniziativa, grazie ragazzi di quel che fate o ancora ma perchè i ciechi leggono????, non andavamo oltre queste iniziali frasi... 

 

All'ultima frase ci siamo abituatissimi, d'altro canto in un Paese in cui la Lingua Italiana è SCONSACRATA e in cui gli italiani che la parlano e che vorrebbero parlare italiano nella propria Nazione si sentono orfani di una identità e di un idioma riconosciuto da altri italiani come lingua madre, non possiamo certo stupirci che il Braille non sia conosciuto o che la scrittura tattile venga comunemente apostrofata con il termine pallini.

Comunque otto mesi otto sono già passati e stiamo progettando tante iniziative.

 

L'11, il 16 ed il 19 novembre 2009 saranno effettuate 3 visite guidate all'interno del Museo di Scienze della Terra e Gemmologia dell'Università di Bari - Campus Universitario e stiamo lavorando sul materiale Braille e fotografico-tattile da fornire a chi avrà il piacere di usufruire di tale percorso.

Rigorosamente non vedente e con accompagnatore.

Per informazioni su costi, orari e prenotazioni non esitate a contattarci.

 

Ora Vi saluto ma ci sentiremo molto presto...stiamo lavorando per VOI!

 

 

 

Progetto "Occhio alla Puglia"

La nostra storia nasce alla fine del mese di Giugno 2008 quando un gruppo ristretto di giovani professionisti pugliesi decide di dare inizio ad un'attività fuori dal comune....una casa editrice!

No...no...no, so che state ridendo e vi invito a non farlo perchè siamo davvero consapevoli che di case editrici ce ne sono davvero tantissime e sono tutte bellissime e, ognuno a proprio modo, anche originali...ma noi trattiamo soprattutto editoria speciale, quindi editoria Braille, Lis-Sign Writing, Large Print, Comunicazione Pittografica, Editoria in Lingua Italiana, Corsi di Lingua e Cultura Braille, Itinerari turistici pensati ad hoc per i minorati visivi e i minorati auditivi, mappe e fotografie con tecniche braille e tecniche a rilievo.....

Come vedete non tutte le case editrici sono uguali...qualcuna differente c'è e quindi spazio a noi.


Il Progetto "Occhio alla Puglia" nasce per partecipare al Bando di Concorso Principi Attivi - Giovani Idee per una Puglia Migliore, programma inserito nel più ampio percorso Bollenti Spiriti della Regione Puglia.

Siamo in tantissimi a partecipare, sintomo questo che la Puglia che vuole parlare, che vuole far parlare di sè e che vuole raccontare qualcosa esiste e non è assopita come spesso capita di pensare...le zone più "depresse" sono quelle che maggiormente rispondono alla sfida lanciata dalla Regione.


Noi siamo a Bari ed arriviamo 36esimi. Con il nostro progetto vogliamo dare parola, vista, sapere e conoscenza al mondo del buio e del silenzio.


Il nostro motto è: "dammi le tue preziose dita e ti ridarò la vista", così ci rivolgiamo ai non vedenti che spesso devono ascoltare solo tramite audio o la voce metallica dei software in dotazione, tipo Jaws, i libri e i giornali.


I minorati auditivi e con problemi legati alla parola, quindi sordo muti o dislessici e disgrafici, sono da noi curati con pari attenzione e dedizione e ci ispirano questo pensiero: "un soffio di vento tra i tuoi capelli, un brivido lungo la tua schiena per comunicare la tua storia e raccontare i miei sogni..."


Offriamo la nostra consulenza sperando possa essere preziosa per te e per chi vive con te.


Il progetto "Occhio alla Puglia" vuole regalare un nuovo modo di vedere la nostra regione attraverso il tatto e l'olfatto, il cuore e la ragione...


Nasciamo ufficialmente come società il 21 febbraio 2009 e nella nostra brevissima storia abbiamo realizzato i libretti dell'opera lirica per la Fondazione Lirico Sinfonica Petruzzelli, la guida turistica con cenni storici su Bari e sulla Fiera del Levante con mappe tattili del quartiere fieristico, donati alla Fiera e distribuite gratuitamente ai non vedenti presenti nell'ultima edizione della campionaria 2009.


Stiamo preparando altri importanti e preziosi lavori e non vi resta che darci ascolto e seguirci nel tempo.


Collaboriamo con enti di formazione professionale, associazioni, cooperative, università e musei.


A presto!

 

Facciamo i nomi

in tanti hanno creduto in noi...

Autori e progetti FaLvision

Nel 2014 FaLvision Editore compie un notevole sforzo produttivo dando alla luce 30 nuove pubblicazioni e mettendo sotto contratto diversi autori, esordienti o già affermati, dando origine così a molteplici contenuti ed infinite opportunità di scrittura e di lettura. Ci sembra giusto elencare di seguito tutti gli Autori che hanno creduto, dal 2012 ad oggi, nel nostro progetto e che al 23.10.2014 hanno già pubblicato con noi o hanno già calendarizzato, firmando i nostri contratti editoriali, le loro Opere con noi:

 

Aldo Calò Gabrieli, autore dell'opera poetica con cd musicale e multimediale dal titolo Ciò che resta

Lorena Liberatore, autrice dell'opera poetica Deliria e del saggio di riscoperta ed approfondimento Il Salento metafisico di Carmelo Bene 

Piero Fabris, autore dell'opera poetica Pigmenti d'Arpa - Sistole e Diastole ed autore della raccolta teatrale Inchiostrati sulla lama del rasoio

Maria Pina Santoro, autrice dell'opera poetica Impareggiabile rumore il silenzio

Alfredo Utech, autore dell'opera poetica Pensieri del vagabondo

Geo Vasile, curatore dell'opera poetica bilingue rumeno-italiana Opal si Rug, Opale e Rogo del poeta rumeno Ion Vinea

Lucrezia De Feudis, autrice dell'opera poetica in vernacolo biscegliese con testo italiano a fronte Il tempo non ha scarpe

Natale Buonarota, autore dell'opera poetica Cristalli nel buio di una notte qualunque, unica opera poetica tradotta in lingua Braille e in lingua spagnola

Luciano M. Pegorari, autore dell'opera poetica Cenere

Gaetano Benedetto, autore dell'opera poetica Carta Carbone e del romanzo breve La pazienza dell'esposimetro

Mario Pennelli, autore dell'opera poetica Incredibilia

Massimiliano Greco, autore dell'opera poetica Libro in brossura

Daniela Baldassarra, autrice della raccolta di racconti dal titolo A piedi nudi su una nuvola di plexiglass

Piera Pegorari Tripodi, curatrice della raccolta di scritti di Luigi Tripodi dal titolo Sentimenti nel tempo

Massimo Diodati, autore della raccolta di racconti Il pane e le rose

Giuseppe Saponaro, autore del romanzo breve sotto forma di diario dal titolo Magari mi chiamerò Francesco Antonio

Rosa Antonacci De Marco, autrice dell'imponente lavoro storico saggistico dal titolo Le "Povere Dame" di Santa Chiara di Mola di Bari

Kegham Jamil Boloyan, curatore della prima traduzione italiana dell'autobiografia siriana di Aghavne Boghosian, Il richiamo del sangue... ricordi dal genocidio armeno 1915

T.Petruzzelli, R.Paraggio, C.Mazza, G.Dota, G.Benedetto, autori del libro per bambini Animale troppo animale

T.Petruzzelli, autrice del libro per bambini Bimba & Orco in edizione Braille

Francesca Piccoli, autrice del libro Vietato non toccare

Paolo Raneri, autore del saggio di psicologia clinica Sfamami - storie cliniche di donne fasmidi tra eros ed anteros

Michele Antonio Nigretti, autore del saggio di criminologia ed economia applicata alla scienza criminologica Il Delitto di Avetrana

Maria Concetta Cataldo, autrice della raccolta teatrale Le parole oltre il tempo

Annarita Romito, autrice del saggio breve con cd musicale jazz Tina e Frida: Creaciòn y Vida

Massimo Pillera, autore del saggio raccolta di articoli de Il Fatto Quotidiano dal titolo iBlog

Francesco Di Sabato, autore del saggio di archeologia Le Fonti Battesimali

Domenico Mugnolo e Bruno Brunetti, autori dell'atipico Farmaci e Delitti, inserito nell'altrettanto atipica collana Off Topic

Luisa Rossi, autrice della monografica critica Leonaro Mancino.Parole di una ricerca umana

Paolo Lopane, curatore del saggio di approfondimento curato con il Centro Studi Hrand Nazariantz di Bari (Carlo Coppola, Cosma Cafueri, Dorella Cianci, Rosalia Chiarappa) dal titolo Hrand Nazariantz, Fedele d'Amore

Cosma Cafueri, curatore della raccolta poetico-fotografica in memoria di Hrand Nazariantz

Carlo Coppola, curatore della raccolta di scritti teatrali in memoria di Carmelo Bene, dal titolo Figli di B.: <<ad una voce per il teatro>>, già autore dell'introduzione al fortunato volume saggistico ad opera di Lorena Liberatore dal titolo Il Salento metafisico di Carmelo Bene

Loredana La Fortuna, autrice del saggio di approfondimento critico-letterario dal titolo Raccontare nonostante tutto. Raffaele Nigro e la scrittura

Marisa Dalla Gatta, autrice del saggio di ricerca letteraria Le fonti della Commedia: Dante tra Oriente ed Occidente

 

ed ancora tra il 2014 e il 2015...

 

Federico Pirro

Waldemaro Morgese

Stefano Sudriè

Danilo Scastiglia

Mariana V. Scavo

Carlo Picca

 

In corso di preparazione nuove Opere letterarie di nostri autori

 

Mario Pennelli

Piero Fabris

Lorena Liberatore

Massimo Pillera

 

Nel mirino di FaLvision ci sono altri 10 autori che ci piacciono proprio tanto e che cercheremo di non farci sfuggire..sarebbe veramente un gran peccato perdere talenti importanti esordienti e già affermati proprio in questo periodo di importante produzione editoriale. 

Nel novero delle pubblicazioni elencate sopra non abbiamo elencato la lunga produzione di Opere Letterarie in lingua Braille, settore fortemente attivo della nostra produzione editoriale.

 

Sarà nostra premura aggiornare costantemente questo elenco già nutrito di autori ed opere...considerando che siamo attivi dal 2009 ma con produzione in lingua italiana e straniera solo dal 2012... 

FaLvision ha vinto numerosi premi dal 2008 al 2014 e siamo certi che la striscia positiva possa perdurare anche nel 2015 e negli anni a venire